Una vita da freelance in viaggio: come organizzarsi in vista della partenza?

Spiaggia

Vivere in un mondo così moderno, digitalizzato e iper connesso ci ha portato indubbi vantaggi. Come quello di poter svolgere numerosi lavori e mansioni direttamente da casa, senza lo stress del “commuting” ad esempio, senza traffico, senza l’incubo parcheggio, senza mezzi pubblici iper affollati, senza doversi alzare prestissimo al mattino, dandoci la libertà di organizzarci nel tempo, nello spazio e nel lavoro come preferiamo. 

Il lavoro da casa però significa che possiamo anche spostare il luogo fisico nel quale lavoriamo senza particolari problemi, basta avere una buona connessione. E allora diventa possibile realizzare il desiderio di vivere in luoghi fantastici, anche lontano dalla propria città natia, andando alla scoperta di località più “hot” del pianeta, sia atmosfericamente che culturalmente.

E’ potenzialmente possibile girare il mondo, incontrare nuove genti, immergersi in altre realtà e culture, apprendere nuove lingue, continuando a fare il lavoro di sempre. I professionisti del web, come me ad esempio, già da anni sfruttano questa possibilità!

Essere Nomadi digitali, cosa serve prima di partire?

1) Laptop di ultima generazione: chi lavora da casa lavora dal proprio pc, spesso portatile, l’importante è che abbia una buona RAM (quella che ci permette di tenere più programmi aperti e di caricare e lavorare anche su video e immagini molto pesanti) e una buona batteria (così che se vogliamo ad esempio lavorare da sotto l’ombrellone non avremo problemi). 

A seconda del lavoro che si fa, esso deve anche essere prestante dal punto di vista del processore e dell’hard disk (in quest’ultimo caso si può ovviare ospitando i propri file e documenti nel “cloud“).

2) Un’eccellente linea dati, la connessione ad internet deve essere veloce, qui potete trovare una mappa del mondo dove la fibra raggiunge velocità spaventose (https://www.infodata.ilsole24ore.com/2021/10/09/internet-veloce-le-connessioni-piu-veloci-quelle-piu-lente-infografica/).  Non solo Europa e nord America, sapevate ad esempio che la rete è superveloce anche in Cile e Thailandia?

3) Aeroporti internazionali vicini: ma per essere connessi non sempre è sufficiente avere la sola rete internet veloce, talvolta occorre spostarsi, sia per motivi di business che di piacere. Allora meglio essere vicini, fisicamente, ad un aeroporto, meglio se internazionale. 

4) Strutture ricettive a basso costo: se ci si sposta lontano dal così detto mondo occidentale si potrà abitare in autentici resort di lusso senza spendere troppo. In ogni caso, dovendo rimanere in affitto per almeno qualche mese, meglio cercare luoghi nei quali gli affitti brevi siano convenienti (oltre che connessi alla rete veloce, vedi punto 3)

5) Fisco: i nomadi digitali pagano le tasse nel Paese in cui hanno la residenza, quindi un italiano, per quanto giramondo, dovrà sempre avere a che fare con il fisco che, per usare un eufemismo, dalle nostre parti è sempre “tricky“. 

Come fare allora a gestire gli adempimenti e le pratiche amministrative relative alla propria Partita IVA? La risposta è molto semplice e si chiama Fiscozen, un servizio di consulenza fiscale online  che non solo promette di mantenerci in uno stato di serenità di tipo orientale (fisco + “zen“), ma dal punto di vista pratico ci aiuta con:

  • la dichiarazione dei redditi 
  • la gestione delle anagrafiche dei nostri clienti, 
  • fatture emesse, fatture ricevute, spese sostenute
  • la completa gestione in entrata e in uscita delle fatture elettroniche
  • la previsione di quante tasse e contributi dovrai pagare in relazione alla tua attività e ai tuoi incassi 
  • il monitoraggio del limite di incassi da rispettare per rimanere nel regime forfettario 
  • notifiche, promemoria e istruzioni dettagliate per adempiere ad ogni adempimento fiscale e contributivo 
  • la verifica dei requisiti, la notifica e le istruzioni dettagliate a come accedere a bonus inerenti alla tua attività

E se abbiamo un particolare bisogno o problema da risolvere? Nessun problema! Un consulente fiscale dedicato è sempre a tua disposizione e sarà in grado di consigliarti al meglio per la tua attività, e risolvere i tuoi dubbi in merito alle tematiche fiscali e previdenziali. Sì, anche per telefono. Le tariffe? Decisamente competitive.

What are you waiting for? It’s time to travel the World!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.