Natura

Foca Monaca torna alle Isole Egadi

foca-monaca-isole-egadi

Foca Monaca alle Isole Egadi: A volte ritornano, è il caso del grazioso musetto della Foca Monaca che è stato finalmente riavvistato in Italia e per la precisione alle isole Egadi, al largo di Trapani, nella più grande area marina protetta d’Europa, grazie ad un sistema di telecamere poste nei punti strategici di passaggio e che stavolta hanno immortalato l’esemplare della foto sopra, una femmina di circa 5 anni.

Leggi tutto »Foca Monaca torna alle Isole Egadi

Bandiere Blu 2013 Italia: Tutte le spiagge premiate!

Bandiere-Blu-spiagge-2013-italia

Bandiera Blu 2013 in Italia: E’ Maggio, l’estate si avvicina sempre di più e allora cresce anche la voglia di mare e di vacanze. Oggi vi parlo, così come pure lo scorso anno, delle bandiere blu, ovvero di quel riconoscimento su base volontaria che le diverse località balneare possono richiedere e vedere riconosciute solo se rispettano determinati criteri, dalla qualità delle acque (con valori addirittura più stringenti di quelli nazionali), ai servizi offerti, inclusa la sicurezza e alla sostenibilità ambientale. In questo articolo, anzi nell’immagine sopra, ecco quindi la lista delle località che hanno ottenuto questo prestigioso riconoscimento internazionale (gode anche del  supporto e della partecipazione di due agenzie dell’ONU) nel 2013. Si tratta 135 località (+4 sul 2012) e 248 spiagge (+2 sul 2012).

Leggi tutto »Bandiere Blu 2013 Italia: Tutte le spiagge premiate!

Orso Marsicano: Non è in declino, via al CD e al Bearwatching

Orso-bruno-marsicano

Orso Bruno Marsicano: Non è facile al giorno d’oggi essere un animale carnivoro che vuole vivere in piena libertà, specie se sei un grosso plantigrade come l’Orso Bruno Marsicano e vivi in un mondo ormai troppo antropizzato, soprattutto al di fuori dai parchi. Eppure malgrado la criticità che ancora caratterizza lo stato di conservazione di questa specie, una ricerca de l’università de La Sapienza di Roma, certifica che questo bellissimo animale, sottospecie dell’orso bruno ed endemica del centro Italia, non è in declino.

Leggi tutto »Orso Marsicano: Non è in declino, via al CD e al Bearwatching

Pagine: 1 2 3 4

Foto Salto Angel: La cascata più alta del mondo (979 metri)

salto-angel-venezuela

Cascate di Salto Angel: Vi dirò la verità, l’altro giorno guardavo un documentario sulla Norvegia e sulle grandi cascate che si creano durante il disgelo, si parlava di salti di oltre 800 metri ed ho subito pensato di scriverci un articolo sopra. Cercando informazioni però mi sono presto reso conto che le cascate in questione per quanto alte (Vinnufossen circa 860 metri e la Baläifossen “solo” 850 metri), si trovavano in sesta e settima posizione al mondo. Allora mi sono buttato direttamente sulla cascata più alta al mondo, si chiama Salto Angel (dal nome del primo che ci atterrò vicino in aereo, furono riscoperte solo nel 1933), si trova nel Parco nazionale di Canaima in Venezuela ed è alta ben 979 metri (e un salto unico di 807 metri). Si, avete capito bene, quasi mille metri di salto!

Dalla foto sopra forse non se ne comprende appieno l’altezza, più chiara la prospettiva della seconda foto qui sotto, sembra quasi un vulcano che sputa acqua invece di fuoco, ma prima eccovi la classifica delle 10 cascate più alte del mondo:

Leggi tutto »Foto Salto Angel: La cascata più alta del mondo (979 metri)

Tartaruga verde, il ritorno!

tartaruga-verde-di-mare

Tartaruga verde: La storia della Chelonia mydas, alias Tartaruga verde è quella di un vero e proprio successo per una specie prima gravemente minacciata di estinzione e ora invece in piena ripresa, specie in Florida, Stati Uniti dov’è stata fortemente salvaguardata negli ultimi 20 anni. La tartaruga verde non è troppo dissimile dalla più comune caretta caretta, ma ha delle dimensioni giantesche, può essere lunga anche un metro e 40 e pesare 500 chili! Nonostante però è la miglior nuotatrice fra le tartarughe tanto da essere in gradi di migrare anche di 2 mila chilometri per andare a riprodursi. E’ poi una tartaruga completamente erbivora,  infatti si nutre prevalentemente di fanerogame marine e per questo la si rinviene soprattutto in aree ricche di praterie sommerse, come rivelato anche dai trasmettitori dei ricercatori della Florida.

Leggi tutto »Tartaruga verde, il ritorno!

Etna: Video eruzione del 27 Aprile 2013

eruzione-etna

Se c’è una cosa che adoro, uno spettacolo che proprio mi ipnotizza è quello offerto dai vulcani in eruzione. In Italia abbiamo parecchi vulcani attivi che possiamo considerare sicuri, che eruttano pure con una certa frequenza offrendo dei grandi spettacoli pirotecnici. E’ il caso dell’ Etna, che potete vedere qui sopra in un’immagine di repertorio, ma qui sotto in tutta la sua bellezza nei video amatoriali ripresi nel corso dell’ eruzione dello scorso 27 Aprile 2013 (sabato scorso insomma). Video presi da youtube e che mostrano l’eruzione in tutte le sue fasi (dalla fontana lavica, all’attività stromboliana e all’ emissione sostenuta di ceneri) e in tutte le ore del giorno (di giorno, al tramonto e in notturna), con un fascino sempre diverso e sempre pazzesco!

Leggi tutto »Etna: Video eruzione del 27 Aprile 2013

Video Tigre Bianca e dei quattro cuccioli nati nello zoo in Giappone!

tigre.bianca-bengala-giappone

 

Che bella notizia, lo scorso 26 Marzo 2013, nello Tobu Zoo Park di Miyashiro, in Giappone, sono nati 4 cuccioli della rarissima tigre bianca. Infatti benché la Tigre del Bengala (Pantera tigris tigris) sia a tutt’oggi la più comune e diffusa sottospecie di tigre esistente risulta ancora a rischio estinzione. Inoltre, in rarissimi casi, quando entrambi i genitori sono portatori di un raro gene recessivo può presentarsi col manto bianco a strisce nere e occhi azzurri (no, non si tratta di albinismo). Si pensi che in tutto il mondo si contano solo 200 esemplari di tigri bianche, 20 delle quali purtroppo in cattività negli zoo giapponesi (noi infatti gli animali preferiamo osservarli liberi, tutt’al più nei parchi naturali).

I tigrotti in questione verranno presentati al pubblico il prossimo 2 Maggio 2013, intanto La Repubblica ha presentato una galleria fotografica degli incantevoli cucciolotti (la foto sopra è stata estratta da lì), io invece mi sono messo alla ricerca su youtube e, pure senza conoscere la lingua giapponese, sono riuscito a trovare quello che volevo. Ecco per voi 3 bei video della famiglia al completo qui sotto, l’ultimo di soli due giorni fa!

Leggi tutto »Video Tigre Bianca e dei quattro cuccioli nati nello zoo in Giappone!

Viaggi: Destinazioni migliori del 2013 secondo Lonely Planet

Sri Lanka al primo posto tra le mete del turismo mondiale più consigliate nel 2013

Lonely Planet è forse la casa editrice di guide turistiche più famosa e stimata al mondo, una sorta di bibbia dei viaggi, e in questo periodo stila una lista delle destinazioni  assolutamente da non perdere per l’anno successivo, e noi, sempre alla ricerca di tutta la bellezza del mondo non potevamo certo perdere l’occasione di curiosare tra le mete consigliate.

Leggi tutto »Viaggi: Destinazioni migliori del 2013 secondo Lonely Planet

Buco nell’ Ozono in riduzione sull’Antartide. Ecco perchè!

Il Buco dell'ozono sopra l'Antartide si sta richiudendo!

Proprio così il buco dell’ ozono, che per anni è stato lo spauracchio dell’ umanità (prima che le nostre paure si rivolgessero al riscaldamento del pianeta), si sta riducendo grazie alle tante misure prese per ridurre i CFC (Cloro Fluoro Carburi), oltre che a particolari condizioni climatiche (temperature più alte nell’atmosfera più bassa sopra l’Antartico).

Nel periodo infatti compreso tra gennaio e agosto 2012 il buco dell’ozono ha raggiunto un’estensione massima d’appena 21.2 milioni di chilometri quadrati (contro un massimo assoluto di 29,9 milioni di km quadrati raggiunto nel 2000). Inoltre la media annuale è stata di soli  17.9 milioni di chilometri quadrati, la seconda più piccola degli ultimi 20 anni, come confermato dai i satelliti della Nasa e dell’Agenzia americana per l’atmosfera e gli oceani (NOOA). 

Leggi tutto »Buco nell’ Ozono in riduzione sull’Antartide. Ecco perchè!

Gardens by the Bay a Singapore: Tra giardini sospesi e super alberi tecnologici

I super alberi di Singapore nel grande Parco

I super alberi di Singapore sono la grande attrazione del gigantesco Parco “Gardens By The Bay” inaugurato venerdì scorso, il 29 Giugno 2012. Una nuova scommesso un pò folle e visionaria della città stato asiatica, con grandi alberi tecnologici che imitano quelli veri ripulendo l’aria ed inseriti in un contesto mozzafiato, con un richiamo per il turismo che si preannuncia molto importante, se si pensa che in 30 mila vi si sono precipitati solo il giorno dell’apertura!

Un grande Parco dicevo quello dei giardini sulla baia (o “Gardens By The Bay“), 780 milioni dollari investiti per 101 ettari, con oltre un quarto di milione di piante rare racchiuse in grandi serre a cupola, a soli 5 minuti dal centro finanziario della città e suddiviso in tre parti: Bay South, Bay East e Bay Central.

Proprio nella Bay South, proprio sul waterfront, si trovano i 18 super alberi, i giardini verticali pensati per dare al visitatore le sensazioni e gli scorci che solo gli uccelli potrebbero cogliere da lì in alto su tutto il parco, ma che raccolgono anche l’acqua piovana, generano energia solare grazie ai pannelli fotovoltaici dei quali son tappezzati e fungono da canali di ventilazione per le serre e l’intero parco. Aiuteranno anche a ripulire l’aria di questa grande megalopoli d’Asia con un connubio tra tecnologia e natura davvero stupefacente.

Che ne pensate? Intanto godetevi altre foto!

Leggi tutto »Gardens by the Bay a Singapore: Tra giardini sospesi e super alberi tecnologici