Amazzonia

Scimmia che fa le fusa, Piranha vegetariano e 441 altre nuove specie appena scoperte!

Passiflora-longifilamento

Scoperte 441 nuove specie animali e vegetali: Si dice sempre che la foresta amazzonica non solo sia il polmone verde principale del pianeta ma che abbia anche uno straordinario ecosistema dalla ricchissima biodiversità, con specie spesso endemiche, ovvero presenti solo lì. Un ecosistema che si continua ad esplorare con successo, si pensi che gli scienziati hanno trovato 441 nuove specie animale e vegetali solo negli ultimi 4 anni, ad un ritmo di due alla settimana. Il WWF si è preso la briga di mettere nero su bianco la lista completa – si tratta di  258 piante, 84 pesci, 58 anfibi, 22 rettili, 18 uccelli e 1 mammifero – e tra le nuove specie che sono saltate fuori ci sono davvero animali particolari come la scimmia i cui piccoli fanno le fusa (Callicebus caquetensis, trovata in Colombia) o un piranha – così spesso protagonista di tanti incubi e film horror – che però è vegetariano (Tometes camunani). Ma potrei citarvi anche le fantastiche lucertole chiamate Gonatodes timidus e trovate nella Guyana, dai colori normali per tutto il corpo ma che divengono straordinariamente variopinte più ci si avvicina alla testa.  Nella foto sopra invece lo splendido fiore della la Passiflora longifilamentosa, detta Passiflora spaghetti per ovvie ragioni 😀

Leggi tutto »Scimmia che fa le fusa, Piranha vegetariano e 441 altre nuove specie appena scoperte!

Amazzonia e Agricoltura: Non c’è bisogno dei roghi per coltivare, ce lo insegnano gli Indios

Agricoltura nell' Amazzonia? Nei campi sopra elevati!

L’uomo bianco, l’uomo europeo, l’uomo Occidentale  ha sempre girato il mondo convinto della superiorità della propria tecnica, tecnologia e cultura trattando le popolazioni locali e le loro usanze con spocchia e sufficienza nel migliore dei casi, salvo poi essere costretto molto spesso a ricredersi. E’ il caso della riscoperta dei sistemi di coltivazione della Foresta Amazzonica degli antichi indios che non era legato al brucia e coltiva come si è sempre creduto, anzi pare che questa sia stata una soluzione recente, dopo l’invasione europea, quando il crollo demografico delle popolazioni indigene e l’influenza straniera portò i reduci a dimenticarsi delle proprie tradizioni.

Ecco come gli Indios coltivavano l’Amazzonia:

Leggi tutto »Amazzonia e Agricoltura: Non c’è bisogno dei roghi per coltivare, ce lo insegnano gli Indios