Olbia

Alluvione Sardegna e Storie di Eroi: Ecco i Rumeni che hanno salvato due Donne inferme

olbia

Alluvione Sardegna e Storie di Eroi: Si dice che sia nel momento della difficoltà che si veda di che pasta sia fatto un uomo e la recente alluvione in Sardegna ha fornito un’enormità di storie non solo di solidarietà post catastrofe, ma di coraggio, sangue freddo e generosità nel momento più elevato dell’emergenza, quando c’erano da salvare soprattutto i più deboli e i meno fortunati tra di noi, anziani, bambini, diversamente abili. Ricordo le storie dei salvataggi coi mezzi più diversi, dal trattore al pedalò, ricordo la donna tedesca che ha attraversato a nuoto la strada divenuta un torrente in piena per salvare la sua vicina che, anziana, rischiava di affogare. Ma la storia che voglio raccontarvi oggi vede protagonisti due rumeni della folta comunità che abita ad Olbia, che possiamo definire la capitale economica della Sardegna e dove tanti immigrati hanno trovato lavoro negli ultimi anni nelle attività turistiche sul litorale, nell’edilizia o ancora nelle campagne. Sì, questa è la storia di due di loro – Viorel Timic e Marinica Bulai – che hanno salvato la vita a due donne inferme e poi sono tornati nell’ombra, in punta di piedi, chiedendo anzi scusa per aver sporcato di fango la casa dove avevano portato le due sopravissute, come ci racconta La Nuova Sardegna.

Leggi tutto »Alluvione Sardegna e Storie di Eroi: Ecco i Rumeni che hanno salvato due Donne inferme

Alluvione Sardegna, trova mille euro nel Giaccone donatole e li restituisce!

euro-verde-speranza

E’ stata una settimana frenetica quanto difficile in Sardegna, alla disperazione portata dal ciclone Cleopatra è però presto subentrata la speranza grazie ad una straordinaria macchina della solidarietà che ha visto praticamente ogni paese di questa grande isola del Mediterraneo aprire un centro di raccolta di vestiario e beni di prima necessità (dal cibo ai materassi) da inviare nelle zone colpite dall’alluvione, nonché offrire accoglienza agli sfollati. Ben presto la solidarietà si è espansa all’intero territorio nazionale, dalla Provincia di Bolzano (che ha donato 500 mila euro) al Comune di Aprilia (stanziati 30 mila euro), ai tanti privati che hanno contribuito con quello che avevano, c’è chi ha donato due euro al numero 4550 e c’è chi ad esempio a spedito divani, mobili, indumenti e via dicendo. Secondo le proprie possibilità.

Leggi tutto »Alluvione Sardegna, trova mille euro nel Giaccone donatole e li restituisce!